Fuori dalla scatola dei giudizi

La "scatola" è il codice di comportamenti, regole e giudizi cheabbiamo introiettato da bambini.

Fra queste regole ce ne sono alcune che non ci servono più, ma continuano ad  opprimerci e che potremmo lasciare andare.

Una mattinata esperienziale e teorica attraverso

arte terapia, danzaterapia metaphysicaldance, mindfulness e meditazione


condotta da Deepti Canfora
 

domenica 28 maggio 2017

dalle 10,00 alle 14,00

Quando perdiamo contatto con noi stessi proviamo ansia, perdiamo fiducia nelle nostre capacità e intelligenza.

 

Seguiamo regole e doveri che abbiamo introiettato e che  hanno tracciato i nostri confini e delimitato il nostro spazio vitale creando la sensazione di vivere chiusi in una scatola dove spesso manca l'aria, ma che pensiamo di non poter lasciare.

 

Ascoltiamo voci che crediamo nostre e ci adattiamo al giudizio degli altri che ci hanno detto come dobbiamo essere e chi siamo.

La scatola sembra essere tutto ciò che conosciamo, ne percepiamo l'oppressione, ma ormai sembra far parte di noi.

 

Dentro la scatola non è possibile una piena realizzazione di sé, ma possiamo aprire i confini della nostra scatola, lasciando entrare un pò di aria pulita e fresca.

 

Non significa rifiutare tutte le regole ereditate, ma lasciare andare quelle che realmente non ci servono più, come  le vecchie credenze che ci limitano.

 

Possiamo aprire la porta al buon senso e riprenderci la notra forza e integrità, la nostra energia vitale, ritrovando così saggezza, creatività e intelligenza.

 

quota € 50,00

 

Contatti

studio:

Milano - via Lagrange 8, zona navigli

 

mi potete contattare tramite email:

info@deepticanfora.com

 

Seguimi su facebook!

 

Puoi usare il modulo online. per entrare a far parte della mia mailing list

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Deepti Canfora Via Lagrange 8 20136 Milano

Chiama

E-mail

Come arrivare