www.deepticanfora.com
www.deepticanfora.com

Silent Wireless Meditation

coreografie dell'anima

Incontri di Meditazione a Milano

Tecniche di meditazione di Osho e meditazioni attive create da Deepti Canfora

Silent wireless meditation:

 

le coreografie dell'anima create da Deepti,

l’unione di musica corpo e mente

 

 

E coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi 

da quelli che non potevano sentire la musica(Wilhelm Nietzsche)

 

 

Aneesha Manuela Rossi, giugno 2019

 

Quando tradizione millenaria orientale, innovazione tecnologica, rispetto per l’ambiente e per gli altri si incontrano, nasce la silent wireless meditation, una felice integrazione che consente l’unione di musica, corpo e mente, introdotta recentemente da Deepti Canfora, maestra di meditazione, nelle attività proposte nel suo spazio, ampio e luminoso a Milano sui Navigli.

Deepti, vivace e fertile creatrice di metodi come il Deep Stretching Metodo Canfora® che permette di recuperare benessere fisico grazie alla riarmonizzazione della postura, o la Metaphysical Dance®, un format di danzaterapia, arte terapia, mindfulnesse meditazione, che favorisce la crescita personale e spirituale, ancora una volta innova e stupisce con altre proposte di tecniche di meditazioni attive, ispirate dai sutra del Vigyana Bhairava Tantra, un testo affascinante la cui comprensione profonda passa attraverso l’esperienza.

E, proprio per facilitare l’esperienza, Deepti, ha creato e sta creando, delle vere e proprie coreografie dell'anima; per ogni meditazione un piccolo ‘spettacolo’ dove ognuno è protagonista e mette in scena la manifestazione di sé accompagnato dal corpo con il suo movimento, sostenuto da musiche d’orchestra scelte con grande cura, dense di ritmo e aspetti armonici coinvolgenti tali da ispirare e stimolare il sentire. 

 

Per poter assaporare questi piccoli e grandi viaggi verso la meditazione, Deepti ha integrato l’esperienza proponendo ai meditatori le cuffie wireless, per isolare i rumori esterni, acuire la sensibilità e la vicinanza verso il proprio sentire senza interferenze e, contemporaneamente, per sperimentare l’interezza del coinvolgimento fisico, emotivo e mentale dei partecipanti. 

Inoltre e, a corollario, l’ascolto dalle cuffie consente la percezione di un contatto diretto, quasi intimo, con la maestra di meditazione che stimola ciascuno alla esplorazione dei propri mondi e paesaggi interiori, che conduce alla riscoperta della libertà di lasciar esprimere l’inesprimibile a parole, attraverso il corpo, risvegliando la vitalità, amplificando ed espandendo il senso di radicamento, le sensazioni e le emozioni presenti e che accompagna, passo dopo passo, verso il silenzio della meditazione.

 

 

Nel muoversi e danzare ‘silenziosamente’ si produce un vero raccoglimento in se stessi; si riducono le distrazioni e i rumori esterni. La vista, uno dei sensi particolarmente sviluppato in una società cosiddetta dell’immagine che produce inquinamento visivo, recupera una sua funzione comunicativa: gli occhi non si lasciano distrarre da ciò che non è essenziale in quel momento e lo sguardo può comunicare agli altri, all’esterno, quanto viene espresso con il corpo, con il movimento, con la danza.

 

All’esterno il silenzio e dentro, wow! c’è una festa, una grande festa che esplode portando il meditatore in uno spazio indefinito, in un non-luogo, esternamente muto e silenzioso che permette la connessione con il proprio universo interiore che ha il suo ritmo, la sua velocità, il suo calore, il suo sapore, i suoi colori, il suo sudore. Ognuno, immerso nella propria danza, nel silenzio del mondo, in un ascolto senza fili, è interconnesso e in sincronia con la danza degli altri.

Tante e differenti danze personali, unite da uno stesso filo sonoro, che formano un tableau vivantdella meditazione, pulsante, ondeggiante e vivo. 

 

Infine, seduti in una posizione comoda, ad occhi chiusi, in un diverso ascolto senza fili con il proprio sé interiore, si sprofonda dolcemente nel silenzio della meditazione, nella pace del proprio centro, fuori dallo spazio e fuori dal tempo, sentendosi appartenere all’esistenza dall’interno.

 

 

Uno stato di meditazione è una condizione di innocenza e silenzio

(Osho, All’origine – La fonte dell’essere)

 

 

 

Gli Incontri di Meditazione,  sono appuntamenti  aperti a tutti.

 

Si svolgono la domenica mattina dalle 10,30 alle 13,30 o il sabato pomeriggio dalle 16 alle 19, oppure il mercoledì sera dalle 19 alle 22.

 

Sono proposte ogni volta due o tre tecniche di meditazione attiva, che saranno diverse ad ogni appuntamento.

 

Vengono proposte alcune tecniche di meditazione di Osho Rajneesh,  e altre meditazioni attive - coreografie dell'anima, create da Deepti che coinvolgono il corpomente nella sua interezza e ci conducono verso il benessere e la consapevolezza.

 

per le date clikkate qui:

https://www.meditazioneattiva.it/attivita/incontro-di-meditazione/

 

Contatti

studio:

Milano - via Lagrange 8, zona navigli

 

mi potete contattare tramite email:

info@deepticanfora.com

 

Seguimi su facebook!

 

Puoi usare il modulo online. per entrare a far parte della mia mailing list

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Deepti Canfora Via Lagrange 8 20136 Milano

Chiama

E-mail

Come arrivare