www.deepticanfora.com
www.deepticanfora.com

Testimonianze formazione

Un percorso di studio nutrito e intenso che permette di conseguire un master accreditato per arricchire o avviare la propria esperienza professionale, ma anche e soprattutto, come lo è stato per me, un percorso di ricerca, trasformazione e crescita personale.

 

Ho scelto di partecipare al master dopo aver partecipato ad alcuni seminari, primo fra tutti quello sull’energia del cuore spirituale/quarto chakra che mi ha portato a scoprire, con mio grande stupore, che c’è spazio interiore che ti permette di sentirti sinceramente e profondamente sereno e in pace anche in presenza di tristezza e dolore.

 

Dopo quel seminario ne ho seguiti altri tematici in cui il vissuto/l’esperienza venivano accompagnati da quella energia; lo spazio interiore si apriva sempre di più e in quello spazio sentire che le emozioni, se guardate, permesse ed espanse, si trasformavano e non erano il ginepraio che mi incasinava la vita e i rapporti con le persone; erano solo energie che mi attraversavano come le maree attraversano il mare, come le nubi attraversano il cielo.

 

Con la domanda “cosa c’è di sbagliato in me” e dopo queste esperienze al corso di formazione proposto da Deepti il passo è stato breve e naturale. 

 

Teoria che diventa sperimentazione su di se, come osservatori e scienziati; movimento, danza, meditazione attiva hanno risvegliato e riattivato il corpo in ogni singola parte.

 

Il percorso attraverso i chakra che riprende i vari temi della nostra vita e che, passo dopo passo, ti porta nella tua interiorità sempre più profondamente, mi ha permesso di superare ogni paura e ad affidarmi a quanto sperimentavo, sentivo, provavo, per arrivare a guardarmi senza giudizio, con più tenerezza e amore verso me stessa.

 

L’uso di media artistici come teatro danza, oltrepittura e modellazione della creta mi hanno consentito di risvegliare la creatività nelle piccole opere che creavo ma sentirla possibile anche nella vita.

 

Particolare, e per me, sorprendente è stato sperimentare la risonanza morfica  con la quale, mettendo i piedi sul disegno inerente il tema da affrontare , in una sorta di magia come accade nel film di Mary Poppins, mi sentivo   catapultata in emozioni e sensazioni  provate nel tempo e che sentivo come ancora appiccicate addosso, e uscendo dal disegno si dissolvevano e diventavano lontane, mentre il presente diventava leggero e aperto.

 

Il silenzio di ogni meditazione e l’energia del cuore spirituale hanno coronato la scoperta che non c’è niente di sbagliato in me e che nel mio profondo c’è beatitudine e serenità. 

 

Un percorso di crescita che consiglio a chiunque, nelle vicissitudini quotidiane, si ritrovi a domandarsi che “cosa c’è in me che non va”, ma anche a chi non se lo domanda e si ritrova a dire “sempre la stessa storia, mi capita sempre così” e anche chi si sente sempre insoddisfatto della propria vita e per quanto faccia non trova mai il modo di cambiarla.

 

Un grande grazie a Deepti per avermi condotto al cuore.

 

Silvana

Grazie  alla formazione ho potuto vedere cosa non sono e cosa ho dentro.

È stato un viaggio alla scoperta della mia spiritualità, che mi ha dato la forza di affrontare gli avvenimenti della vita, compreso la perdita di mia sorella amata .

La vita è crescita e questo master è l’occasione giusta. 

Sono grato alla mia Maestra Deepti Canfora.

 

Antonio 

L’esperienza del lavoro interiore iniziato con Deepti Canfora oltre quindici anni fa, ha avuto il suo culmine quando mi sono iscritta e ho frequentato il Master di danza terapia Metodo Metaphysical Dance, in quanto sviluppo naturale e concreto per la ricerca personale ed interiore intrapreso per tornare al me profondo, per tornare a casa.

 

In quel momento, era il 2008, ero forse nel primo o forse nel secondo stadio (o forse terzo, chissà!) del mio cammino alla scoperta della mia dimensione interiore, della mia realizzazione come essere umano.

Ondate di sfiducia, di preoccupazione, di scoramento e di frustazioni erano presenti: ‘che ci faccio io, qui, su questa terra, in questo momento e dove sto andando?’era una domanda che veleggiava nel mare burrascoso della mente che non intravvedeva nessun porto sicuro dove attraccare…

 

Durante la formazione e in virtù del metodo crescente, intenso ma dolce, nutriente e, perciò, accrescente creato da Deepti, ho potuto prendermi cura, con gentilezza, di questa domanda e dei sentimenti, delle emozioni che si muovevano sotto incessantemente e che laceravano la mia fiducia nell’esistenza. 

 

Ho assaporato e vissuto profondamente l’effetto meditativo dei laboratori tematici nei quattro anni del Master; ho sentito il mio spazio vitale espandersi, la quiete interiore diventare uno stato naturale dell’essere, pronto ad accogliere anche le turbolenze dell’esistenza, nell’unità dell’essere e del ritmo del suo respiro vitale.

 

La metodologia del lavoro di Deepti consiste nel farci attraversare l’esperienza e nel permettere di esserne attraversati e trasformati e nel sostenere i miei talenti, i miei doni, i miei potenziali soprattutto quelli ignoti, la parte sana di me. 

 

Sono passata dall’essere ‘contro’ la vita al riconoscimento che le cose sono così come sono e non devo per forza cambiarle (andarci contro, manipolarle, controllarle...) ed è stata una grande liberazione!

 

Finalmente potevo muovermi verso la vita, nella vita in sintonia e sincronia con essa, con profonda leggerezza.

 

Ho esercitato l’arte di essere presente a me e ho sentito accadere qualcosa di magico: i pensieri, le sensazioni, le emozioni, sono quello che sono, pensieri, sensazioni, emozioni che non si fermano fino a bloccarmi se mi permetto di osservarle, riconoscerle ed esprimerle!

 

Ho (ri)scoperto il corpo; sentirlo muovere, sentire la sua vitalità finalmente espressa, lasciare salire le sensazioni e accoglierle, sentire di essere piena di energia fisica e, dall’altra parte, una profonda pace, è stata una vera scoperta: più il corpo si esprime più la mente si placa, diventa meno avida di saperi vani, di desideri... non va solo in standby! 

 

Il cuore spirituale del quarto chakra, accompagna ogni esperienza e la rende unica perché apre a intuizioni a comprensioni che  rendono la semplicità dello scorrere della vita una realtà, invece di un affanno ansioso... 

 

Ogni volta è un andare oltre il corpo, la mente, il ruolo sociale ... e godere del silenzio interiore dove non ci sono pensieri o emozioni o sensazioni che come onde spumeggianti increspano l’esistenza, ma solo un silente e profondo oceano...

 

L’altra dimensione esperienziale è stata condurre meditazioni e Deep Stretching Metodo Canfora ad altre persone, grazie al diploma professionale acquisito dal Master: mi sembra di essere un ponte grazie al quale altri possono sentire, accogliere ed esprimere quello che viene, quel che c’è, lasciar essere, lasciar danzare, assaporare il silenzio e ascoltare, ascoltarsi a contatto con quanto vibra e risuona dentro.

 

Entrare nella mia profondità, sentirmi a casa, é sempre più spesso una beatitudine che produce una voglia di celebrazione continua e permanente.

Grazie Deepti, je t’adore!

 

Aneesha

 

Quattro anni alla scoperta di sé stessi attraverso amore e fiducia... Questo percorso mi ha letteralmente salvato regalandomi la possibilità di  vedere la realtà !! Non perdete questa occasione unica.

 

Marta

Sono arrivata da Deepti Canfora un po’ per caso, e nonostante una serie di aspetti pratici che credevo mi avrebbero ostacolato nel seguire un corso di formazione della durata di quattro anni, mi sono iscritta.
 
Arrivata ormai alla fine di questo meraviglioso percorso di crescita personale, attraverso le meditazioni guidate e create da un' insegnante di rara competenza e vasta umanità come è Deepti, ho capito che il caso non esiste e non esistono nemmeno gli ostacoli.
 
E invece la possibilità di trasformare la propria vita, e di celebrare il cambiamento con persone che non avrei mai pensato di incontrare e che poi sono diventate degli amici per la vita, quello sì esiste.
 
Ringrazio Deepti, innanzitutto di esistere, e di avermi trasmesso il dono della meditazione, un dono che mi accompagnerà per sempre.
 
Sono grata anche a chi le ha fatto da assistente in questi anni, e in particolare penso alla generosa e affettuosa presenza di Aneesha.
 
Sono grata ai miei compagni di corso, Antonio, Marta e Sabina oltre che a me stessa e all’esistenza che ci ha fatti incontrare, e invito chiunque abbia bisogno di una spinta a farlo a iscriversi di getto e immediatamente al nuovo corso di formazione, perché l’incontro con una vera Maestra è un’esperienza da cogliere al volo.
 
Patricia

Grazie a Deepti, maestra che ha saputo accompagnarmi , senza forzature, in questo viaggio dentro me stessa , permettendomi di scoprire la gioia di vivere.

 

Sabina

Difficile scrivere in poche righe l'impatto che la Formazione con Deepti ha avuto su di me.

Con lei, attraverso il lavoro profondo che propone, ho imparato il coraggio di andare a sentire ciò che dentro di me faceva male e mi faceva tanta paura, ho permesso che tutto ciò potesse mostrarsi, ho imparato a non scappare dal suo manifestarsi, l'ho danzato, dipinto, modellato, urlato, sussurrato, ho imparato ad aprire le mie braccia, ho permesso che il mio cuore lo potesse abbracciare e includere.

 

E la paura, la rabbia, il timore, la vergogna di sono alleggerite e ho provato istanti di immensa pace, di silenzio e di amore. Ho imparato ad incontrarmi con delicatezza, ad apprezzarmi, a guardarmi con rispetto, senza giudicarmi continuamente. E questo a volte, a tratti e' successo anche con il mondo fuori, con gli altri. Certo non mi accade sempre, anzi sono momenti..ma questi momenti sono sostanziali, così ricchi d'amore e di fiducia da cambiare la visione della mia vita e l'approccio con essa.

 

Mi sento fortunata e grata di aver incontrato Deepti sul mio cammino. Mi ha insegnato a prendere in mano la mia vita con coraggio e amore, riconoscendone la bellezza e la ricchezza che essa porta con se'. 

Grazie!

 

Vimla

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Deepti Canfora Via Lagrange 8 20136 Milano

Chiama

E-mail

Come arrivare