www.deepticanfora.com
www.deepticanfora.com

In cosa consiste la

 

Formazione in

 

Metaphysical Dance?

Il processo esperienziale della Metaphysical Dance inizia con un viaggio che porta dalla testa al cuore assaporando e coltivando lo spazio del cuore spirituale, imparando che è possibile portare la fragranza dello spazio interiore nella nostra vita permettendone così il suo fiorire e avere la possibilità di essere di sostegno anche agli altri.

 

L’obiettivo della Formazione in Metaphysical Dance è far sì che, passo dopo passo, i nostri 'bagagli' si vadano sempre più alleggerendo, scoprendo che la maggior parte delle cose  che riempiono il nostro zaino in realtà serve a poco, spesso è solo di intralcio  mentre ciò che è essenziale alla nostra vita è già in noi e non ha peso né ingombro, ma solo leggerezza.

 

La Metaphysical Dance e il corso di formazione in particolare può essere pensato come una sorta di Lonely Planet metafisico che accompagna i viaggiatori, in terre che sembrano lontane, remote e sconosciute, ma che piano piano è possibile contattare e riconoscere essere proprie.

 

E' un viaggio che ‘allena’ a rimanere rilassati, ricettivi e disponibili di fronte a ciò che si incontra tappa dopo tappa,  un viaggio che conduce a visitare, conoscere, sperimentare, osservare le dinamiche consce e inconsce che portano disagio e sofferenza.

 

Viene utilizzato, come fil rouge, un percorso sui chakra che rispecchia i movimenti interiori che fanno parte della vita dell’essere umano, movimenti che spesso disturbano molti aspetti della nostra quotidianità relazionale, sia intima che sociale, ostacolando la nostra vita.

 

Punto di partenza del 'viaggio'

 

è il corpo

Il corpo è la soglia di accesso a noi stessi e il gesto, il movimento, la danza strumenti per conoscerlo e conoscersi.

 

Così la Metaphysical Dance propone di riprendere contatto con il proprio corpo, con le sue capacità gestuali ed espressive, con la sua fenomenologia, perché conoscere il proprio corpo significa poter conoscere la propria mente;  perché il corpo è espressione visibile della mente, così come la mente è espressione interiore del corpo.

 

Risvegliare il corpo significa risvegliare anche la dimensione emotiva e mentale.

 

Il lavoro della Metaphysical Dance coinvolge così anche la dimensione emozionale e il piano mentale dando voce ed espressione a pensieri, giudizi, credenze.

 

Trasferendo energie dalla mente al corpo, attraverso la meditazione attiva, lo attiviamo come  propulsore energetico per riportare in superficie energie assopite o rinnegate, portando la persona in contatto con ciò che è invisibile, che è negato e che è inconscio, dandogli forma e  rendendolo visibile, tangibile, assaporabile, udibile.

 

Accettare questo svelarsi del corpomente, consentire questo processo permette di interrompere la nostra vana fuga dal dolore,  lasciandolo riemergere  da dove è rimasto nascosto per molto tempo, riportandolo ad un livello conscio, lasciando che ci parli e, finalmente, provando ad ascoltarlo.

 

Sentire e consentire ed esprimere il corpomente,  permette di vivere nella nostra vita  il primo atto della cura profonda di noi stessi e di avviarci così ad un processo di autoguarigione senza il quale non potremmo aiutare le altre persone a crescere.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Deepti Canfora Via Lagrange 8 20136 Milano

Chiama

E-mail

Come arrivare